Strumenti da lavoro

Lungi dal voler pubblicare un trattato, lo scopo di questa sezione è semplicemente raccontare come io utilizzo gli strumenti disponibili, partendo dalla mia esperienza, senza alcuna pretesa accademica. Sugli strumenti da lavoro infatti, la bibliografia è abbastanza vasta ed è sufficiente visitare una libreria per trovare dei buoni manuali dedicati all'argomento.
Cosa occorre - Una matita e un foglio di carta sono sufficienti per iniziare a disegnare qualunque cosa; dal semplice paesaggio alla composizione più impegnativa. Le variabili e le combinazioni di linee e sfumature riproducibili con carta e matita sono limitate solo dalla fantasia e abilità del disegnatore. Dunque non è molto importante disporre di particolari strumenti, ciò che conta - almeno all'inizio - è il desiderio di sperimentare e apprendere tutto ciò che è possibile fare con carta e matita.

Ecco una panoramica degli strumenti più utilizzati:
panoramica_strumenti.jpg