Pennelli

Li utilizzo prevalentemente per inchiostrare le tavole a fumetti. I pennelli permettono di graduare bene lo spessore del tratto, sono morbidi e precisi allo stesso tempo, mettono in luce tutta l'abilità o le manchevolezze del disegnatore.
Uso i pennelli Winsor & Newton serie Cotman n° 0 - 1 - 2 - 3. Anche la serie University va bene. Quelli in pelo sintetico - a mio parere - hanno una resa migliore di quelli in pelo di martora e sono più precisi (se poi vi stanno simpatiche le martore non avrete problemi ad evitare di acquistare pennelli fatti a loro spese!).
pennelli_Cotman.jpgMentre si inchiostra occorre pulirli di frequente, quindi tenete sempre a portata di mano dei bicchieri o vasetti d'acqua per sciacquare via l'inchiostro ed un fazzoletto di carta per asciugare l'acqua. E' molto importante, a fine lavoro, proteggere il pennello con il tubetto di plastica in dotazione, per evitare che le setole si pieghino rovinandosi irreparabilmente.
I fumetti Disney (Topolino & Co.) sono l'esempio più ben riuscito di inchiostratura fatta con pennello e china.